Corone dentali

Una corona dentale o una faccetta è una sostituzione protesica fissa eseguita su un dente o impianto precedentemente preparato.

Sono più comunemente usati nella perdita di gran parte del dente, a causa di traumi o a causa della sua corrosione provocata da una carie.

Grazie alla perfetta estetica, le corone possono essere applicate anche sui anteriori solo per migliorare la forma e il colore dei denti.

Possono anche essere usati in combinazione con altri lavori protesici, più comunemente ponti.

Se il dente è per lo più danneggiato o manca l’intera corona, è possibile installare un perno moncone che sostituirà la parte distrutta della corona e consentirà l’installazione della corona.

I perni vengono effettuati su denti precedentemente trattati endodonticamente e vengono utilizzati per fissare la radice rimanente del dente naturale e per collegarlo al lavoro finale: la corona.

Il dente su cui è posizionata la sovrastruttura assume la forma di un dente spazzolato, dopodiché si passato al processo di realizzazione della corona.

Tipi di corone dentali

Esistono diversi tipi di materiali per la realizzazione di corone dentali. Il metallo è più comunemente usato come base per la realizzazione di corone, ma oggi viene spesso utilizzata la soluzione senza metallo (ceramiche piena), ovvero ceramiche E-max, Empress e zircone, che rappresentano l’apice dell’odontoiatria estetica.

Corona in metal ceramica

Corona in metal ceramica è composta da parti in metallo e ceramica. La base della corona è realizzata in una lega metallica che è completamente ricoperta di ceramica in modo che la parte metallica non sia visibile.

I metalli utilizzati per la realizzazione di corone in metal ceramica sono leghe di metalli preziosi – palladio e leghe di metalli non preziosi cromo – cobalto (Cr-Co).

Il vantaggio principale delle corone metallo-ceramica è che il metallo che costituisce la base della corona fornisce forza, resistenza alle sollecitazioni e alle forze masticatorie, mentre la ceramica avvolge la parte metallica e fornisce un’ottima estetica per la sostituzione dei denti.

Sono spesso usati per coprire premolari e molari dove sono presenti forti forze masticatorie.

Grazie al suo prezzo ragionevole e alle sue eccellenti caratteristiche, l’uso delle corone in metal ceramica è molto comune nella riabilitazione
protesica.

La base in metallo garantisce stabilità e resistenza dei denti, mentre l’esterno in ceramica imita la forma e il colore del dente.

Corona in ceramica piena

La corona in ceramica piena (corona senza metallo) è una sostituzione realizzata con ceramiche di altissima qualità, che è in grado di resistere a tutte
le sollecitazioni di un dente naturale anche senza una base in metallo, garantendo la massima estetica della sostituzione del dente.

Queste corone in ceramica sono realizzate interamente in ceramica senza particelle metalliche.

Grazie alle sue proprietà, la corona in ceramica è in grado di imitare del tutto i denti naturali, il che soddisfa i più alti requisiti estetici dei nostri pazienti.

Le corone in ceramica piena, ovvero corone senza metallo, con le loro caratteristiche, come traslucenza, colore e trasparenza, evocano più chiaramente tutte le proprietà visibili di un dente reale.

Il risultato è una corona che difficilmente distinguibile da un dente naturale.

Questo genere di corone, per le loro particolari caratteristiche, vengono generalmente utilizzate per i denti anteriori.

Per realizzare una corona in ceramica piena richiede un procedimento di realizzazione in laboratorio più impegnativo, quindi il prezzo è leggermente superiore rispetto alle corone in metal ceramica.

CAD-CAM e-max in ceramica o vetro – la ceramica, per la sua lavorazione e caratteristiche, è la soluzione ideale per i denti frontali. Le corone E-max offrono un’estetica perfetta.

I lavori realizzati con la tecnologia CAD-CAM velocizzano notevolmente l’intero processo di lavorazione di corone, delle faccette o delle altre soluzioni protetiche.

Per realizzare questo tipo di corona è necessario un procedimento di realizzazione in laboratorio più impegnativo, quindi il prezzo è leggermente superiore rispetto alle corone in metal ceramica.

Corona in zircon ceramica

La corona di zirconio ceramica è un elemento realizzato in zirconio e rivestito in ceramica.

La combinazione di questi materiali personalizzati e di alta qualità rappresenta l’apice della qualità nella realizzazione di corone.

Si applica ai denti posteriori e anteriori e, per la sua forza, la biocompatibilità e l’estetica impeccabile, sono la scelta migliore nella sostituzione di un dente danneggiato.

Tutti le corone in zirconio funzionano perfettamente naturalmente perché lo zirconio imita le proprietà ottiche di un dente naturale.

Il vantaggio di queste corone è che non c’è il rischio che si veda il così detto “bordo nero” alla base della corona nel caso in cui la gengiva dovesse ritirarsi nel tempo.

Preparazione del dente per il posizionamento della corona

Limatura dei denti

Per preparare il posizionamento di una corona è necessario limare solo una piccola parte della struttura del dente duro e le superfici sono modellate per essere leggermente inclinate perché questo medoto garantisce una maggiore durata del lavoro nel tempo.

L’intera procedura di rimodellamento dentale è completamente indolore poichè viene eseguita in anestesia locale.

IMPRONTE DENTALI

Dopo aver limato il dente, viene eseguita un modello per realizzare una corona nel laboratorio odontotecnico.

La procedura viene eseguita in più fasi, che prevedono la collaborazione del paziente, del dentista e dell’odontotecnic.

La procedura viene eseguita in più fasi, e prevede la collaborazione del paziente, del dentista e dell’odontotecnico che si alternano
durante la realizzazione del lavoro definitivo.

Durante la preparazione del lavoro, viene utilizzato un lavoro provvisorio che consentirà al paziente un’estetica e una funzione masticatoria simili a quelle del lavoro definitivo.

PROVA DELLA CORONA

Dopo che la corona è stata realizzata in laboratorio, il paziente si deve recare in ambulatorio per le prove.

Il tempo necessario per realizzare corone dentali dipende dal numero di corone e dal materiale delle corone.

Ci vogliono al massimo tre giorni per la loro realizzazione.

CEMENTAZIONE PERMANENTE

Dopo la fase di adattamento e le possibili correzioni, la corona viene
posizionata sul dente preparato e, una volta cementata, con una corretta
igiene, garantisce molti anni di terapia con risltati estetici di altissimo livello.

Consultare un dentista

Invitiamo i pazienti a raccontarci i loro problemi!

Chiedi al dentista