Ogni dente ha il suo nome

Ognuno ha il suo ruolo e quindi ognuno merita il suo nome.

Il lavoro di squadra fa il proprio lavoro e sta a noi tenerli insieme con un’igiene regolare.

Ma come si chiama ognuno di loro?

Il incisivi

Questi sono i primi denti all’impatto e sono la nostra immagine e opportunità.

Gli incisivi sono un totale di 8, cioè 4 in ciascuna mascella.

Appartengono allo stesso gruppo perché sono costituiti da una radice, ma differiscono nell’aspetto.

Gli incisivi centrali superiori sono di dimensioni maggiori e quindi spiccano.

Sono caratterizzati da una forma ad arco che consente loro di tagliare il cibo, motivo per cui sono chiamati.

Oltre alla sua funzione primaria, rispetto a tutti gli altri denti, gli incisivi sono i più importanti quando si pronunciano e si pronunciano parole e, in definitiva, quando si considera la loro posizione, l’importanza estetica è evidente.

Canini

Sebbene creino un arco in cui la mascella gira e procede verso i denti angolari, i canini fanno parte dei denti anteriori che formano con gli incisivi.

Ce ne sono due in ciascuna mascella, che è in definitiva 4 denti. Il colore è un po ‘più scuro, più giallo dei denti anteriori.

Sono caratterizzati da una punta affilata, fermezza e la radice più lunga.

Si trovano tra incisivi che tagliano il cibo e molari che macinano il cibo.

Questi sono i denti responsabili di strappare (rompere) il cibo durante il quale la forza già dichiarata viene alla ribalta.

Le zanne sono i denti più importanti nella nostra bocca e influenzano quindi la fisionomia del nostro viso.

Premolari

Ogni quadrante nella nostra cavità orale contiene due premolari, per un totale di 8 denti.

Insieme ai molari formano un gruppo di denti posteriori.

Tutti tranne uno dei primi premolari nella mascella superiore hanno una radice, mentre il più delle volte hanno due radici.

Questi sono i denti il ​​cui ruolo principale è la transizione dei canini ai molari.

Nella masticazione, rappresentano un intermediario, un morsetto che viene fatto a pezzi da un pezzo di cibo strappato per essere macinato.

Il molari

Dente del giudizio

Come suggerisce il nome, i molari si trovano negli angoli della nostra bocca, cioè l’acqua verso gli angoli.

Ampia, di forma piatta e responsabile della macinazione.

Dopo che i canini sono stati strappati, gli incisivi tagliati e i premolari hanno trasferito il cibo ai molari, è tempo che facciano la loro parte.

Sono divisi in tre gruppi per un totale di 12 denti.

I molari superiori di solito hanno 3 radici (raramente quando 4), mentre i molari inferiori ne hanno due ciascuno.

Il primo nasce intorno all’anno 6 e circa ogni 6 anni viene riempita la nuova riga.

L’ultimo dei tre denti precedentemente menzionati, noto come il dente del giudizio, appare più comunemente dopo i 18 anni.

Si ritiene che a quell’età siamo abbastanza maturi ed esperti, e quindi il nome saggio.

Non è raro che un dente del giudizio cresca affatto.

È caratterizzato come un dente incline alla rottura e che tende a muovere altri denti con la sua germinazione.

Il dente del giudizio viene solitamente rimosso per mantenere gli altri denti sani e belli.

Gli angoli, sebbene scarsamente visibili, modellano la nostra mascella e influenzano l’aspetto finale del nostro viso.

Autore : dr. dent. Ivan Kustec

Iscriviti alla newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter, accetti che le nostre notizie e notifiche vengano inviate al tuo indirizzo email.