I 7 migliori alimenti che danneggiano il candore dei denti

Chi è il principale nemico dei nostri denti? Le prelibatezze dolci sono in cima alla piramide, ma ti sbagli se pensi che siano i nemici principali.

Un simile nemico arriva senza un nome ma è nascosto nella quantità che consumiamo.

L’assunzione eccessiva di uno stesso cibo è in realtà la risposta a tutti i nostri problemi.

In conformità con il clima in cui viviamo, abbiamo compilato un elenco di alimenti, più specificamente un elenco di alimenti di uso quotidiano che dovrebbero essere prestati attenzione a quando e come li consumiamo.

1 . Vino bianco

Se hai sempre evitato il vino rosso per paura di macchiare i denti, sei stato ingannato.

Gli studi hanno dimostrato che godersi il vino bianco è più dannoso per lo smalto dei denti rispetto al vino rosso.

Il vino bianco contiene tannino, un polifenolo naturale a base di erbe dal sapore amaro che rende i denti gialli.

Il piacere trascurato di un bicchiere di vino tardivo ti darà del formaggio per aiutarti con i tuoi denti nella lotta contro l’acido.

2. Alimenti ricchi di amido

Tutto ciò che amiamo e godiamo di più è nascosto in questo passaggio.

Adoriamo la pizza, siamo deboli con patatine fritte, patatine e pasta. E, naturalmente, qualsiasi altra forma di snack salata e simile non è estranea a noi.

Anche quando decidiamo su pacchetti dietetici (piccoli) che sono limitati caloricamente, non sappiamo nemmeno quanto danno ci sia dietro la confezione.

Il fatto che gli snack siano così deliziosi nasconde un grande segreto ed è l’enorme quantità di carboidrati raffinati che alla fine si trasformano in zucchero. Una delizia salata, piena di zucchero. Oh si!

I pezzi di cibo sono molto facili da intrappolare nella nostra bocca e tra i nostri denti, quindi attenzione!

La gomma da masticare è una soluzione temporanea se non hai uno spazzolino da denti a portata di mano.

Non dobbiamo nemmeno sottolineare che la gomma da masticare deve essere senza zucchero.

3. Salsa di pomodoro

Un’aggiunta ampiamente usata ai piatti della nostra zona, e non il più grande amico dei nostri denti.

Gli acidi, per essere precisi, le quantità di acidi presenti nella salsa sono il principale agente causale per oscurare i nostri denti, anche se tutti penserebbero che la risposta sia di un rosso brillante.

Non privarti di questo piacere di gustare un particolare alimento. Molto spesso, la soluzione può essere molto semplice.

Immediatamente dopo il pasto, bere succo d’arancia spremuto naturale o meglio ancora un bicchiere di acqua naturale.

4. Aceto balsamico

Una spezia liquida comunemente usata per insalate e piatti è un altro nemico dei denti bianchi.

Il delizioso integratore è composto da diversi tipi di erbe e zuccheri, che oltre al buon gusto dei piatti ti macchia i denti a causa della combinazione del colore marrone e dell’acido che contiene.

Per ridurne l’effetto dannoso sui denti, prova a dosarlo in piccole quantità.

5. Bevande agli agrumi (bevande acide)

Le bevande agli agrumi come la limonata promuovono la carie se non sono diluite o leggermente non diluite.

Oltre a contenere alti livelli di acidità, è poco noto che contengano anche zuccheri.

Si consiglia di bere limone o pompelmo spremuto senza zucchero aggiunto. Se inevitabile, cerca di ridurre al minimo la quantità di zucchero.

Si consiglia l’arancia spremuta, che è ricca di vitamina D e meno acida.

Sebbene i succhi di frutta siano ricchi di vitamine e antiossidanti, è meglio sceglierne uno senza zucchero e diluirlo con acqua.

Dopo aver consumato questo tipo di bevanda, non è consigliabile lavarsi immediatamente i denti poiché lo smalto è quindi il più sensibile.

6. Caramelle

Ricco di acidi e zuccheri. Hanno acidi erosivi di per sé e una volta aggiunti all’interazione tra zucchero e batteri otteniamo una combinazione killer.

Tende a incollarsi ai nostri denti e in tal modo distruggerli perché i nostri denti sono esposti agli acidi per un lungo periodo di tempo.

La masticazione produce più saliva, migliorando ulteriormente il risciacquo di zuccheri e acidi dalle caramelle.

Non devi rinunciare ai tuoi dolci vizi, ma ricorda di lavarti i denti e persino di lavarli con il filo interdentale.

7. Bevande gassate e sportive

Sebbene le bevande sportive siano presentate come un liquido che nel nostro corpo dopo il consumo sostituisce la mancanza di sale e aumenta il livello dell’elettrolito al livello desiderato, sono bombe da zucchero.

Ricchi di acidi, non sono affatto paragonabili all’acqua pura dopo lo sport.

Con tutto quanto sopra, le bevande gassate sono una categoria senza rivali e senza un singolo fattore positivo.

Consumandoli, i nostri denti sono letteralmente imbevuti di acido.

È consigliabile se stiamo già consumando tali bevande con un pasto, quando il cibo che ingeriamo sarà nostro alleato e contribuirà a mitigare l’effetto della bevanda gassata.

Che ci crediate o no, ci saranno anche cannucce di plastica, con le quali abbiamo evitato direttamente il contatto diretto del fluido con i denti. Se non è in vista né un pasto né una cannuccia, rinfrescati con un bicchiere d’acqua.

Tutto ciò non è un avvertimento per smettere di consumare questi alimenti, ma un promemoria per visitare il dentista almeno due volte l’anno, lavarsi i denti almeno due volte al giorno e usare il filo interdentale.

E, naturalmente, idratati!

 

Autor: dr. med. dent. Ivan Kustec

Iscriviti alla newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter, accetti che le nostre notizie e notifiche vengano inviate al tuo indirizzo email.